Canzonette

Mia mamma amava Claudio Villa,
io ho amato Lucio Battisti,
accendevano la scintilla,
scioglievano i ricordi cupi o tristi.

La “canzonetta” leggera
è tale se letta distrattamente
in essa si riflette la vita intera
in essa si specchia,
il sogno, una chimera.

E’ in piccole cose insignificanti
il valore dei ricordi, dei rimpianti,
o in piccole fotografie sbiadite
ferite dell’anima mai ricucite.

2 pensieri su “Canzonette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...