Goccia

C’è un frammento di freddo che spolvera il mare di maggio

un piccolo pensiero

grande quanto la musica inconsolata

che suona nel meriggio senza sole.

Ed io navigo tra lamiere di stelle

tra code di alberi infuocati

tra la mia

la tua scia

nel dolore infinito di non averti

nel sogno pallido che svanisce..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...