Alla ricerca della rete wireless

Passo la notte a guardare
Il cielo dell’alba di Maremma
aspetto le 8 del mattino
per svegliare mia moglie,
l’infermiera viene a controllare
questo paziente insonne
che passa questa notte sul pc
O a smanettare sullo smartphone.

Suona spesso qualche campanella
degli altri pazienti del reparto
come vespri impazziti, o pecore fuggite
io intanto attendo (o aspetto) le 8,
Ed il wireless non si trova.
Peccato potrei collegarmi
Con la Francia ed il Canada,
coi i miei parenti, farli un po’ contenti nel vedermi in piedi
e quasi sull’attenti.

Ma sto wireless non si trova
e rimango a becco asciutto
La campanella suona
Un paziente si lamenta
e non sono neppure le sei
ma il sonno m’è passato.
È il wireless non c’è. Adios

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...